Opere
Salerno, novembre 2017 - gennaio 2018

Benvenuti a Luci d'Artista Salerno!

Le creature ed i miti marini, i colori ed i profumi del Mediterraneo, le foreste e gli animali, l’aurora boreale e la volta celeste, il mondo delle fiabe, i mosaici con materiali riciclati, il circo e le vele, gli elementi più tipicamente natalizi lasciano a bocca aperta e coinvolgono il visitatore in un viaggio fantastico alla scoperta di una città ricca d’arte, storia e cultura.

La Villa Comunale è diventata una foresta, quasi un'arca di Noè popolata da animali luminosi che sembrano prendere vita. Il futuro dell'umanità passa attraverso il rispetto dell'ambiente e di ogni creatura.

Sul lungomare cittadino sono tornati i buffi pinguini: una vera e propria colonia che trasferisce la mediterranea Salerno tra i ghiacci dell’Antartide.

In Piazza Sant’Agostino si assaporano le magiche atmosfere del Mediterraneo e della Costa d'Amalfi con effetti ottici meravigliosi al profumo di limone.

Piazza Flavio Gioia si trasforma nel regno marino dominato dal tridente fiammante di Nettuno circondato dalla sua corte sottomarina. Il mare è vita in una città che respira con il mare.

La sequenza ininterrotta di globi luminosi accende la voglia di stare insieme e di far festa in un'epoca dove troppe volte domina la fredda cupezza.

Non mancano, come di consueto, le opere di artisti della luce: "Cyrcus" di Luca Pannoli, "Mosaico" di Enrica Borghi.

Completano le installazioni artistiche a sfondo religioso di Eduardo Giannattasio.