Sculture di Luce
Piazza Vittorio Veneto (Stazione Ferroviaria)

Un viaggio tra le sculture di luci che rappresentano e reinterpretano la tradizione, la poesia e l’arte della letteratura mitologica. Nella piazza fulcro di arrivi e partenze, un’accoglienza che immerge immediatamente nell’atmosfera dell’evento, con le prime opere realizzate su bozzetti di diversi artisti locali: Don Chisciotte di Eduardo Giannattasio; Il Poeta di Livio Ceccarelli; Metamorphosis di Eliana Petrizzi; Il Tuffatore di Sergio Vecchio; Pulcinella e il topolino di Enrico Caruso