La Madonna col Bambino
Largo Abate Conforti (Complesso Monumentale di Santa Sofia)

È un inno alla vita quello che propone Eduardo Giannattasio sulla facciata del
Complesso Monumentale di Santa Sofia. Una dolcissima maternità che la luce rende ancora più intima e coinvolgente. La Madonna e il Bambino rinnovano nella creazione artistica la simbiosi mirabile dell’attesa. Diventano nuovamente e per sempre una cosa sola, un miracolo d’amore che rinnova la storia umana.
L’opera è un tributo alla vita nascente, al coraggio delle mamme di ogni tempo e condizione sociale, un impegno affinché i figli abbiano diritto a un mondo migliore di quello dei padri. Tale significato profondo dell’artista si può ritrovare anche nelle opere l’Annunciazione e la Natività sulla facciata delle altre chiese salernitane.